Stampa

 

  • Stampa - 22 diciembre 2016

    Il nipote ritrovato: storia e biografia. Intervista a Delia Giovanola

    • Fonte: Pandora Rivista

    Pubblichiamo volentieri questa intervista inviataci, effettuata personalmente dall'autore a Delia Giovanola, una delle fondatrici dell'Associazione "Nonne di Piazza di Maggio" che, in Argentina, si occupa di localizzare e restituire alle famiglie i bambini figli di desaparecidos. La vicenda narrata, di carattere personale, incrocia però diversi temi di rilevanza storica che continuano ad essere di attualità in Argentina e che richiamano un passato che non è ancora definitivamente consegnato alla storia. Per un ulteriore spaccato sulla situazione attuale dell'Argentina pubblichiamo anche un reportage, dello stesso autore, sulle recenti misure del governo Macrì, viste attraverso alcune interviste condotte tra la popolazione.

  • Restituzione - 5 ottobre 2016

    Argentina. le Nonne di Piazza di Maggio "ritrovano" il nipote nr.121

    • Fonte: Terre d'America

    Ha quarant'anni ed è medico. La madre venne sequestata nel 1976 incinta di 8 mesi

  • Restituzione - 4 luglio 2016

    Le Abuelas de la Plaza de Mayo ritrovano il nipote n.° 120

    • Fonte: Abba News

    La notizia la riporta il giornale on line argentino En Orsay. Il giorno 29 giugno 2016 le "nonne di maggio" hanno convocato una conferenza stampa per annunciare il ricongiungimento di Josè Luis Moulín Pratto, che diventa così il 120° nipote ritrovato, dopo essere scomparso, appena nato, negli anni della dittatura militare.

  • Restituzione - 30 giugno 2016

    Le Nonne di Piazza di Maggio hanno identificato un bambino nato durante la dittatura argentina

    • Fonte: Granma

    L'Associazione civile argentina Abuelas de Plaza de Mayo (nonne di Piazza di Maggio) ha annunciato ieri 29 giugno d'aver riconosciuto un giovane come il nipote recuperato numero 120, sommato alla lista dei bambini nati durante l'ultima dittatura militare in questo paese (1976-1983), che hanno recuperato la loro identità.

  • Restituzione - 5 dicembre 2014

    Il figlio di Ana Rubel e Hugo Castro ha riguadagnato la sua identità.

    • Fonte: Abuelas

    Le Abuelas de Plaza de Mayo informano con grande gioia che hanno trovato il figlio di Ana Rubel e Hugo Alberto Castro. Anna è stata rapita nel gennaio 1977 incinta di due mesi e partorì cinque mesi più tardi durante la sua prigionia all'ESMA

  • Restituzione - 5 de agosto 2014

    La nonna di Plaza de Mayo ritrova il nipote. Dopo 36 anni

    • Fonte: Corriere Della Sera

    Il giovane partorito dalla figlia prigioniera in un centro di detenzione del regime di Videla fu dato in adozione dopo la nascitaIl giovane partorito dalla figlia prigioniera in un centro di detenzione del regime di Videla fu dato in adozione dopo la nascita

  • Stampa - 28 ottobre 2014

    Argentina, vescovi per la prima volta: "Dove sono i bambini scomparsi?"

    • Fonte: Corriere Della Sera

    Spot della Chiesa al fianco delle "Nonne de Plaza de Mayo" per ritrovare i figli dei desaparecidos sottratti alle famiglie durante l'ultima dittatura.

  • Stampa - 24 febbraio 2013

    Desaparecidos in Argentina, un problema di identità. Perché parlarne.

    • Fonte: Stampo Antimafioso

    Ieri, sabato 23 febbraio all'acquario civico di Milano si è tenuta la commovente iniziativa intitolata " Identità ritrovate", a sostegno della ricerca dei giovani desaparecidos argentini.